Pubblicità - Advertisement
Il sito ufficiale di Ferdinando Camon

Ferdinando Camon


La critica - Saggi

Il materiale critico (saggi e articoli) su F. C. può essere spedito per e-mail in cinque invii non molto pesanti, oppure per posta normale, in un CD registrato da Macintosh, in Mac Os X 4, leggibile anche dai PC. Il tutto corrisponde a una stampata di circa 500 pagine. Il materiale così raccolto è una ricostruzione dell'archivio cartaceo che esisteva presso l'autore e presso l'editore, resasi necessaria perché molti articoli (ritagli di giornale), dati in lettura a chi li richiedeva (studenti, maturandi e laureandi), venivano smarriti. Il materiale viene inviato gratuitamente a chi ne fa richiesta all'autore (fercamon@alice.it) o all'Ufficio Stampa Garzanti, via Gasparotto 1, 20124 Milano. Saremo grati a chi fornirà integrazioni.

In ordine cronologico - in ordine alfabetico.

In ordine cronologico:

Natalino Sapegno, in Compendio di storia della letteratura italiana, vol. III, La Nuova Italia ed., 1972, pp. 466-467

Pier Paolo Pasolini, Ferdinando Camon: Letteratura e classi subalterne, in Scritti corsari, Garzanti, 1975, pp. 269-274

Ferdinando Camon, Autoritratto, "L'Approdo", 24 nov. 1976

Giuliano Manacorda, in Storia della Letteratura Italiana Contemporanea (1940-1975), Editori Riuniti, 1977, pagg. 476-477

Nada Pesetti, Camon: lingua e narrazione dei "vilani", in "L'immagine riflessa", 1, 1977, pagg. 182-198

Ferdinando Camon, introduzione a Un altare per la madre, collana "Letture per le scuole medie", Garzanti, Milano, 1978, 1979, 1982, pagg. 5-14

LuigiBaldacci, prefazione all'autore, in Camon Ferdinando, Un altare per la madre, collana "I premi Strega", ed. Club degli Editori, 1979 (introduz.: pp. VII-XXVII)

Michail Andreiev, Ferdinando Camon e la tradizione del riso (in russo), in Letterature del mondo , Istituto internazionale di letteratura "M. Gorki", Mosca 1982, pp. 164-200

Giampaolo Borghello, La linea rossa, Marsilio, 1982, pp. 180-187 (su "Occidente")

Jean-Luc Moreau et Didier Wagneur, Ferdinando Camon: Italian Transfer, in "Roman", revue trimestrielle, Paris, n. 9, 1984, pp. 39-51

Alberto Granese, La leggenda del Nilo, l'immaginario e il sociale nella narrativa italiana degli anni Settanta, Fratelli Conte Editori, Napoli, 1984, pagg. 145; 151-159; 163-164; 186; 206-207; 209-212

Libération: Pourquoi écrivez-vous?, 400 écrivains répondent, numero speciale 15 marzo 1985; in volume: edizioni di "Libération", Parigi 1988, pp. 247-248

Cesare De Michelis, Ferdinando Camon, in "Studi Novecenteschi", n. 29, 1985, pp. 7-35

Andrea Zambotto,in "Letture", mensile di studi e rassegne, agosto-settembre 1986: "Ferdinando Camon e la letteratura del mondo contadino", e "Ferdinando Camon, La donna dei fili"

Geno Pampaloni, in Storia della letteratura italiana, diretta da Emilio Cecchi e Natalino Sapegno, Il Novecento, Garzanti, 1987, pp. 615-616

Cesare De Michelis, Camon Ferdinando, in Dizionario critico della letteratura Italiana, UTET, 1987

Joaquim Meinert, intervista a F. C., "Weimarer Beiträge", 2/87

Ferdinando Camon, prefazione a Romanzi della pianura (Il quinto stato, La vita eterna ), Garzanti, Milano, 1988, pagg. 7-11

Paola Barbon, Ferdinando Camon und seinem Werk, "Italienisch", Zeitschrift für Italienisch Sprache und Literatur, J. W. Goethe Institut, Frankfurt a. M., 1988, pp. 82-90.

Gabriella Imperatori, Profondo Nord, incontri con Rigoni Stern, Tomizza, Sgorlon, Zoderer, Ongaro, Meneghello, Zanzotto, Camon, collana-rivista "Nord-Est" n. 3, 1988, distribuzione Garzanti (esaurito), pp. 189-213

Natalino Sapegno, in Compendio di storia della letteratura italiana, vol. III, La Nuova Italia, 1989, pp. 362-363

Claudio Toscani, Ferdinando Camon, in Novecento. Gli scrittori e la cultura letteraria nella società italiana, collana diretta da Gianni Grana, vol. XI, tomo II, Marzorati, 1989, pp. 938-949

Andrea Zambotto, profilo di Ferdinando Camon, in "Scrittori italiani" della rivista mensile "Letture", serie XI (Bigiaretti, Calvino, Camon, Parise), 1989.

Giorgio Bárberi Squarotti, in Storia della civiltà letteraria italiana, vol. V, Il secondo Ottocento e il Novecento, tomo II, UTET, 1996, pp. 1703-1704

Tiziano Merlin, Lotta di classe e guerra di liberazione nell'Estense-Montagnanese (con frequenti riferimenti a "La vita eterna" e "Mai visti sole e una"), Centro Studi Ettore Lucini, Padova 1997

Gian Carlo Ferretti, post-fazione a Un altare per la madre, edizione tascabile Tea, 1997

Gianfranco Bettin, post-fazione a Il quinto stato, edizione tascabile Tea, 1998

Giorgio Bárberi Squarotti, post-fazione a Mai visti sole e luna, collana Gli Elefanti, Garzanti 1998

Eugeniusz Kabatc, Ferdinando Camon (presentazione generale; in polacco), in "Regiony", nr. 4 (1997, stampato febbr. 1998), Warsawa, pp. 62-93

Fernando Bandini, prefazione a Dal silenzio delle campagne, poesie, Garzanti 1998.

Angela M. Jeannet, Ferdinando Camon, Dictionary of Literary Biography 196: Italian Novelist Since World II, 1965-1995, edited by Augustus Pallotta, Syracuse University, Detroit, Washington, D. C., London, 1998, pagg. 68-76.

Giuseppe Bonura, Il gioco del romanzo, Ventisei anni (1970-1995) di narrativa italiana, Camunia-Giunti, 1998, pagg. 118-120.

Cesare De Michelis, Post-fazione a "Il canto delle balene", Garzanti, collana Gli Elefanti, 2000

Curzia Ferrari, Ferdinando Camon, in "Letture", gen. 2001

Raffaele Liucci, Ferdinando Camon, per la serie "Ritratti critici di contemporanei", in "Belfagor", anno LV, n. 5 , sett. 2000, pagg. 545-560

(torna su)

In ordine alfabetico:

Andreiev Michail, Ferdinando Camon e la tradizione del riso (in russo), in Letterature del mondo , Istituto internazionale di letteratura "M. Gorki", Mosca 1982, pp. 164-200.

 

Baldacci Luigi, prefazione all'autore, in Camon Ferdinando, Un altare per la madre, collana "I premi Strega", ed. Club degli Editori, 1979 (introduz.: pp. VII-XXVII) (qui: pagg. 28-36).

 

Bandini Fernando, prefazione a Dal silenzio delle campagne, poesie, Garzanti 1998 (qui: pagg. 93-95).

 

Bárberi Squarotti Giorgio, in Storia della civiltà letteraria italiana, vol. V, Il secondo Ottocento e il Novecento, tomo II, UTET, 1996, pp. 1703-1704 (qui: pagg. 83-84).

 

Bárberi Squarotti Giorgio, post-fazione a Mai visti sole e luna, collana Gli Elefanti, Garzanti 1998 (qui: pagg. 90-93).

 

Barbon Paola, Ferdinando Camon und seinem Werk, "Italienisch", Zeitschrift für Italienisch Sprache und Literatur, J. W. Goethe Institut, Frankfurt a. M., 1988, pp. 82-90.

 

Bettin Gianfranco, post-fazione a Il quinto stato, edizione tascabile Tea, 1998 (qui: pagg. 86-90).

 

Giuseppe Bonura, Il gioco del romanzo, Ventisei anni (1970-1995) di narrativa italiana, Camunia-Giunti, 1998, pagg. 118-120.

 

Borghello Giampaolo, La linea rossa, Marsilio, 1982, pp. 180-187 (su "Occidente").

 

Camon Ferdinando, Autoritratto, "L'Approdo", 24 nov. 1976.

 

Camon Ferdinando, introduzione a Un altare per la madre, collana "Letture per le scuole medie", Garzanti, Milano, 1978, 1979, 1982, pagg. 5-14 (qui: pagg. 23-27).

 

Camon Ferdinando, prefazione a Romanzi della pianura (Il quinto stato, La vita eterna), Garzanti, Milano, 1988, pagg. 7-11 (qui: pagg. 71-73).

 

De Michelis Cesare, Ferdinando Camon, in "Studi Novecenteschi", n. 29, 1985, pp. 7-35 (qui: pagg. 45-59).

 

De Michelis Cesare, Camon Ferdinando, in Dizionario critico della letteratura Italiana, UTET, 1987.

 

De Michelsis Cesare, Postazione a "Il canto delle balene", collana "Gli Elefanti", Garzanti, riedizione prevista per la primavera del 2.000

 

Ferrari Curzia, Ferdinando Camon, in "Letture", gen. 2001

 

Ferretti Gian Carlo, post-fazione a Un altare per la madre, edizione tascabile Tea, 1997 (qui: pagg. 84-86).

 

Granese Alberto, La leggenda del Nilo, l'immaginario e il sociale nella narrativa italiana degli anni Settanta, Fratelli Conte Editori, Napoli, 1984, pagg. 145; 151-159; 163-164; 186; 206-207; 209-212 (qui: pagg. 36-44).

 

Granese Alberto, L'aquila e il poeta, ricerche e studi di letteratura italiana, Edisud-Salerno, 1991, pp. 270-280 (su "La malattia chiamata uomo" e i romanzi contadini, soprattutto "Un altare per la madre").

 

Imperatori Gabriella, Profondo Nord, incontri con Rigoni Stern, Tomizza, Sgorlon, Zoderer, Ongaro, Meneghello, Zanzotto, Camon, collana-rivista "Nord-Est" n. 3, 1988, distribuzione Garzanti (esaurito), pp. 189-213 (qui: pagg. 59-71).

 

Jeannet Angela M., Ferdinando Camon, Dictionary of Literary Biography 196: Italian Novelist Since World II, 1965-1995, edited by Augustus Pallotta, Syracuse University, Detroit, Whasington, D. C., London, 1998, pagg. 68-76 (qui: pagg. 95-103).

 

Kabatc Eugeniusz, Ferdinando Camon (presentazione generale; in polacco), in "Regiony", nr. 4 (1997, stampato febbr. 1998), Warsawa, pp. 62-93.

 

Libération: Pourquoi écrivez-vous?, 400 écrivains répondent, numero speciale 15 marzo 1985; in volume: edizioni di "Libération", Parigi 1988, pp. 247-248 (qui: pagg. 44-45).

 

Raffaele Liucci, Ferdinando Camon, per la serie "Ritratti critici di contemporanei", in "Belfagor", anno LV, n. 5, sett. 2000, pagg. 545-560

 

Manacorda Giuliano, in Storia della Letteratura Italiana Contemporanea (1940-1975), Editori Riuniti, 1977, pagg. 476-477.

 

Meinert Joaquim, intervista a F. C., "Weimarer Beiträge", 2/87.

 

Merlin Tiziano, Lotta di classe e guerra di liberazione nell'Estense-Montagnanese (con frequenti riferimenti a "La vita eterna" e "Mai visti sole e una"), Centro Studi Ettore Lucini, Padova 1997.

 

Morandini Morando, Un libro che dura, post-fazione a La vita eterna, Garzanti 2001

 

Moreau Jean-Luc et Wagneur Didier, Ferdinando Camon: Italian Transfer, in "Roman", revue trimestrielle, Paris, n. 9, 1984, pp. 39-51.

 

Pampaloni Geno, in Storia della letteratura italiana, diretta da Emilio Cecchi e Natalino Sapegno, Il Novecento, Garzanti, 1987, pp. 615-616 (qui: pag. 59).

 

Pasolini Pier Paolo, Ferdinando Camon: Letteratura e classi subalterne, in Scritti corsari, Garzanti, 1975, pp. 269-274 (qui: pagg. 11-14).

 

Pesetti Nada, Camon: lingua e narrazione dei "vilani", in "L'immagine riflessa", 1, 1977, pagg. 182-198. (qui: pagg. 14-23).

 

Sapegno Natalino, in Compendio di storia della letteratura italiana, vol. III, La Nuova Italia ed., 1972, pp. 466-467 (qui: pag. 11).

 

Sapegno Natalino, in Compendio di storia della letteratura italiana, vol. III, La Nuova Italia, 1989, pp. 362-363 (qui: pagg. 73-74).

 

Toscani Claudio, Ferdinando Camon, in Novecento. Gli scrittori e la cultura letteraria nella società italiana, collana diretta da Gianni Grana, vol. XI, tomo II, Marzorati, 1989, pp. 938-949 (qui: pagg. 74-83).

 

Zambotto Andrea, in "Letture", mensile di studi e rassegne, agosto-settembre 1986: "Ferdinando Camon e la letteratura del mondo contadino", e "Ferdinando Camon, La donna dei fili".

 

Zambotto Andrea, profilo di Ferdinando Camon, in "Scrittori italiani" della rivista mensile "Letture", serie XI (Bigiaretti, Calvino, Camon, Parise), 1989.

(torna su)
Contattare il webmaster | design © 2005 A R T I F E X
© 2001-2011 Ferdinando Camon.
Ai sensi della legge 62/2001, si precisa che il presente sito non è soggetto all'obbligo dell'iscrizione nel registro della stampa, poiché è aggiornato a intervalli non regolari. Il sito è ospitato da Register